Federazione Sindacati Indipendenti

Sanita’: Studio Gb, Infermiere Troppo Occupate Per Controllare Menu’ Pazienti

Milano, 29 ago . (Adnkronos Salute) – Mangiar bene può essere cruciale per recuperare al meglio dopo una malattia o un intervento chirurgico, specie se si è avanti negli anni. Ma nove infermiere su dieci, almeno in Gran Bretagna, confessano di essere troppo occupate per controllare se i propri pazienti, ricoverati in ospedale, mangiano in modo corretto. Dunque, secondo lassociazione Age Concern, questo potrebbe essere una delle cause del rischio malnutrizione che incombe su sei anziani su dieci, ricoverati nelle strutture britanniche.

Un problema che, secondo le stime, costa solo in Gb oltre 7,3 miliardi di sterline lanno. Un paziente malnutrito, infatti, resta in ospedale più a lungo e rischia tre volte di più di sviluppare complicanze durante un intervento chirurgico, e ha un più alto tasso di mortalità rispetto a chi mangia in modo corretto. Dunque, se i risultati dellindagine condotta dallassociazione sono allarmati, secondo i promotori occorre puntare sullinformazione. Per questo Age Concern sta lanciando una campagna ad hoc per sensibilizzare gli operatori sanitari britannici. Daltra parte Pauline Ford, del Royal College of Nursing, sottolinea come per molte infermiere il tempo sia diventato ormai un lusso. Ma invita anche i colleghi a fare attenzione al momento del pasto, e a segnalare eventuali preoccupazioni per pazienti che non sembrano alimentarsi in modo corretto. E inaccettabile – conclude – che questi ultimi non ottengano laiuto di cui hanno bisogno.