Federazione Sindacati Indipendenti

Sanita’, secondo Del Turco necessaria sistemazione conti

Anche il Presidente Ottaviano Del Turco, intervenuto alla Festa della Margherita, ha puntato l’attenzione, in prevalenza, sui nodi della sanità. “Abbiamo fatto e stiamo facendo un’operazione coraggiosa – ha sottolineato – Mentre sistemiano i conti della sanità non abbassiamo il livello dell’offerta dei servizi sanitari.

Se queste scelte fossero state fatte prima avremmo già a disposizione 529 milioni di euro senza far pagare ai cittadini responsabilità che non sono loro”. Il Presidente ha quindi annunciato che “i 529 milioni di euro entreranno nelle casse regionali grazie alla nostra opera e con chiaro beneficio per tutti i cittadini”. Poi Del Turco ha ricordato che nella sanità regionale esistono casi paradossali citando, ad esempio, quello dell’ospedale di Avezzano dove, nel reparto di Medicina, risultano ben quattro primari.

Poi ha attaccato coloro che, in questi giorni, si prodigano ad organizzare comitati di protesta contro la presunta chiusura di alcuni ospedali. “Ci sono mascalzoni che girano in questa regione – ha accusato – che sanno che non chiuderà nessun ospedale ma già si stanno agitando. Alla fine, nessuna struttura chiuderà e loro pretenderanno di rivendicarne il merito.

Noi intendiamo discutere con ciascun territorio sul modello di sanità che operatori e cittadini chiedono”. Infine, il Presidente ha parlato di segnali positivi che indicano come la regione Abruzzo si avvii verso un miglioramento con la ripresa del Pil e segnali straordinariamente positivi anche in alcuni settori dell’apparato industriale”.