Federazione Sindacati Indipendenti

Sanita’: Ministero Aprira’ Tavolo Lavoro Alzheimer e Demenza

(ANSA) – FIRENZE, 21 SET – Un tavolo di lavoro per la stesura di linee guida sulla demenza in generale, e sull’Alzheimer in particolare, sara’ aperto ”in tempi brevi” dal ministero della Sanita’ .

E’ una delle tre novita’ annunciate oggi a Firenze in occasione del convegno organizzato in occasione della XIII giornata mondiale dell’alzheimer, dall’Associazione italiana malattia di Alzheimer (Aima) e dalla Societa’ della salute di Firenze.
Ad annunciare la prossima iniziativa del ministro della Salute Livia Turco, e’ stato il suo consigliere politico Stefano Inglese che, a nome del ministro (trattenuto a Roma), ha anche anticipato l’intenzione di ”sperimentare modelli innovativi di servizi e la definizione dei livelli essenziali di assistenza sanitaria (Lea)”.

Una disponibilita’ che e’ stata accolta con soddisfazione dai rappresentanti dell’Aima, ed in particolare dalla sua presidente nazionale Patrizia Spadin che, nel suo intervento al convegno nella sala dei Duecento di Palazzo Vecchio, ha invitato il rappresentante del ministro a spingere l’acceleratore sugli interventi necessari ”a uniformare la rete delle Uva” (le Unita’ valutative Alzheimer) e ad ”integrare i servizi sociosanitari”.

Un obiettivo che Inglesi ha assicurato ”sta molto a cuore al ministro” che punta molto anche sulla ricerca e sugli aspetti qualitativi dei servizi.
La XIII giornata mondiale coincide quest’anno con il centenario della prima diagnosi di Alzheimer ma, come ha detto Patrizia Spadin, c’e’ ”tutto un anno per lavorare sugli aspetti scientifici o sulla sensibilizzazione. Oggi e’ il giorno in cui le famiglie colpite da questa malattia devono sentirsi circondate da attenzione, cura, comprensione e competenza”.

Al convegno, tra gli altri, hanno partecipato anche il presidente della Societa’ italiana di geriatria e gerontologia (Sigg) Roberto Bernabei e il presidente della Societa’ della salute di Firenze Graziano Cioni. (ANSA).