Federazione Sindacati Indipendenti

Sanità, il ticket resta. «Grazie alla Turco»

«Abbiamo le mani legate dal governo». Roberto Formigoni conferma che «il ticket di dieci euro rimane»: «Il ministro Livia Turco ha detto con chiarezza che il ticket rimane». Imposizione di un balzello, spiega il Governatore, che non è risorsa aggiuntiva per la Lombardia bensì compensazione di un minore trasferimento di fondi. Ma, avverte Formigoni, è «falso» sostenere che la Lombardia è la «Regione che fa pagare più ticket ai propri cittadini. E, poi, annuncia il presidente della Lombardia, l’amministrazione regionale utilizzerà i proventi del ticket per fornire servizi «non previsti dai livelli essenziali di assistenza, in particolare ci stiamo muovendo per introdurre misure di maggiore equità e miglioramenti sul versante dei servizi per i malati terminali, esiti dal coma ed altri».

Impegno della Regione Lombardia che forte di un «sistema che funziona» considera «non più rinviabile» il federalismo fiscale: ««Il problema delle risorse finanziarie è un nodo da sciogliere adesso» sostiene Gian Carlo Abelli, assessore regionale alla Famiglia.