Federazione Sindacati Indipendenti

SANITA’: ANMDO, MEDICI IN CAMICE AL BAR? NESSN RISCHIO IGIENE.

(AGI) – Roma, 15 set. – I medici ospedalieri non dovrebbero andare a mensa o al bar con il camice da lavoro, senza poi cambiarsi, ma “non c’e’ evidenza scientifica che dimostri un reale pericolo per l’igiene e per le infezioni”. Gianfranco Finzi, presidente dell’Anmdo (l’associazione nazionale dei medici delle direzioni ospedaliere), alla vigilia del Congresso nazionale dell’associazione che trattera’ in particolare dell’igiene degli ospedali, stempera una polemica annosa: i tanti, troppi medici che in tutti gli ospedali italiani sono visti pasteggiare al bar con lo stesso camice con cui visitano i pazienti.

Finzi sottolinea che “certamente sarebbe opportuno cambiarsi ogni volta che si esce dal proprio reparto, magari per andare a mensa. Se questo a volte non succede, e’ perche’ i medici hanno poco tempo. E comunque non ci sono rischi per la salute dei pazienti”.

In ogni caso, l’igiene negli ospedali rimane buona, nella media europea: lo dimostra, spiega Finzi, la statistica delle infezioni ospedaliere, ferma all’8%. I casi come quello del Policlinico di Roma, spiega, “sono gravissimi, ma non sono generalizzabili. Il punto semmai e’ nell’esternalizzazione dei servizi di pulizia, e se sono o meno remunerati adeguatamente”.

Al tema dell’igiene il congresso dei dirigenti ospedalieri dedichera’ un’intera sessione, anche se, secondo Finzi, “vanno evitati gli allarmismi: i cittadini hanno bisogno di buona igiene ma anche di corretta informazione”. (AGI)
Pgi