Federazione Sindacati Indipendenti

ABRUZZO/SANITA’: OGGI CONFRONTO GOVERNO-REGIONE SU DEBITO

(ASCA) – L’Aquila, 2 set – Il vice presidente vicario della Regione Abruzzo, Enrico Paolini, accompagnato dal commissario dell’Agenzia sanitaria regionale Giuliano Lalli, ha portato stamane a Roma, ai tecnici del governo nazionale, la situazione dei conti della sanita’ abruzzese. Riveduti e corretti. Un incontro importante, quello odierno, dal quale potrebbe dipendere una scelta importante per la comunita’: imposizione o meno di nuove tasse. Paolini si e’ detto fiducioso. A Roma ha consegnato un carteggio che dimostra come i 294 milioni di euro dei debiti della sanita’ siano in realta’ inferiori di almeno un terzo. La cabina di regia, comprendente i responsabili delle sei Asl abruzzesi, e’ riuscita in queste settimane di intenso lavoro a recuperare quasi un centinaio di milioni in parte derivante da somme non dovute alle cliniche private, in parte da debiti inesistenti.

Secondo Paolini, questo nuovo stato dei conti dovrebbe ben disporre i tecnici del Ministero ed evitare cosi’ ulteriori inasprimenti fiscali di Irpef ed Irap, gia’ aumentati di 140 milioni l’anno proprio a fronte del rosso del bilancio sanitario.

iso-rus/sam/bra

(Asca)