Federazione Sindacati Indipendenti

Pubblico impiego: in arrivo l’indennità di vacanza contrattuale. Circa 60 euro sulla busta paga

Dal ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, non solo “bastone” per i dipendenti statali ma anche qualche “carota”: l’approvazione del disegno di legge finanziaria per il 2009 prevede infatti importanti novità per il pubblico impiego.

Innanzitutto sono state stanziate definitivamente le risorse finanziarie per il rinnovo dei contratti per il biennio economico 2008-2009: le risorse complessive sono pari a circa 2.800 milioni di euro e consentiranno a regime un incremento delle retribuzioni del 3,2%.

INDENNITA’ DI VACANZA
La finanziaria prevede, inoltre, un intervento sull’indennità di vacanza contrattuale: da gennaio dunque agli statali, anche in assenza del rinnovo contrattuale 2008-2009, sarà destinato il 90% dei 2,8 miliardi previsti.

L’operazione punta a far scattare aumenti strutturali che in media si aggireranno attorno ai 50 euro mensili, con punte di 55 e 70 euro negli enti pubblici non economici e nella scuola e ritocchi di circa 40 euro negli enti locali.

Altra novità potrebbe arrivare già nella prossima tredicesima: nel prossimo mese di dicembre infatti gli statali potrebbero ritrovarsi l’indennità di vacanza contrattuale del 2008: in media tra i 110 e i 130 euro