Federazione Sindacati Indipendenti

Sanità, Rossi (Toscana): via manager che assume primario raccomandato

Viareggio, 26 set. (Adnkronos Salute) – “Se vengo a sapere che uno dei direttori generali di un’azienda sanitaria locale assume un primario sotto pressioni politiche, lo caccio. È questo il segreto del buon funzionamento del sistema sanitario toscano”. Parola di Enrico Rossi, assessore alla Sanità della regione Toscana, intervenuto all’inaugurazione del primo ‘Festival della salute’, al via oggi a Viareggio.

“I direttori generali – ribadisce Rossi – devono scegliere i primari migliori, esclusivamente su base meritocratica. E senza nessun condizionamento politico”.

“Dal 2009 inizieremo la valutazione dei 1.100 dirigenti delle Unità operative complesse della Toscana”, ha annunciato l’assessore. “Quello della valutazione è un processo lungo. Per arrivare a valutare le aziende sanitarie regionali abbiamo impiegato 3-4 anni – ricorda Rossi – e ora siamo in grado di dare più soldi a chi ottiene risultati e meno a chi non raggiunge gli obiettivi. Ora – conclude – toccherà ai dirigenti”.