Federazione Sindacati Indipendenti

SANITA’: CATANIA, VIA LAVORI NUOVO OSPEDALE E CENTRO ORTOPEDICO

(AGI) – Catania, – Con la simbolica posa della prima pietra si e’ aperto stamattina a Catania il cantiere del nuovo ospedale San Marco e Centro di eccellenza ortopedico che sorgera’ nel popoloso quartiere di Librino. I lavori, commissionati dalla Regione Siciliana e dall’azienda Vittorio Emanuele, secondo le previsioni saranno completati entro ottobre del 2011.

Presenti alla cerimonia il presidente della Regione Raffaele Lombardo e l’assessore regionale alla Sanita’ Massimo Russo. I progetto esecutivo e’ stato presentato dal Consorzio stabile Uniter, che vede capofila la societa’ etnea Tecnis Spa. L’importo complessivo dell’appalto e’ di 125.275.000 euro. I lavori prevedono la realizzazione dei due complessi costituiti dall’ospedale San Marco con 560 posti letto e dal Centro di eccellenza ortopedico con ulteriori 160 posti letto.

Le due strutture saranno collegate attraverso una rete di percorsi e l’asse portante dell’Hospital street, costituendo quindi un unico sistema ospedaliero. La nuova struttura sostituira’ il vecchio Vittorio Emanuele e costituira’ occasione per il potenziamento delle attivita’ assistenziali e di ricerca in campo della genomica.
“Non tagliamo ma costruiamo -ha detto l’assessore Russo- questo e’ lo slogan che mi intesto oggi. Sono venuto, non con le forbici ma con la cazzuola, per proseguire il lavoro dei miei predecessori, una importante opera che testimonia l’impegno dell’assessore e dell’assessorato per fare una buona Sanita’”.

Rispondendo alle domande dei cronisti Russo ha aggiunto: “Il problema non sono i posti letto in piu’ o in meno ma una sanita’ che funziona, prestazioni di qualita’, in sicurezza, ed appropriate. Il resto lasciatecelo organizzare a noi. I posti letto sono oggetto di una spasmodica attenzione non dei cittadini, ma di chi vuole governare il sistema alla vecchia maniera”.