Federazione Sindacati Indipendenti

Toto-giunta, Caldoro si riserva la Sanità

NAPOLI – Stefano Caldoro potrebbe mantenere per sé, almeno inizialmente, la delega alla Sanità: ecco l’ipotesi che circola con insistenza in queste ore negli ambienti del centrodestra campano. Il settore, infatti, è stato commissariato dal Governo nazionale lo scorso luglio: al momento del passaggio di consegne con Bassolino sarà lo stesso Caldoro ad assumere dunque il ruolo di commissario. Un ruolo che il neopresidente sarebbe intenzionato a mantenere finché la situazione non ritornerà alla normalità, evitando la nomina di un assessore che resterebbe di fatto senza alcun potere.

OK MAZZONI KO SOMMESE – Non è questa l’unica novità delle ultime ore: in fortissima ascesa le probabilità che l’europarlamentare del Pdl Erminia Mazzoni entri a far parte dell’esecutivo regionale, con la delega alle Politiche Sociali e alle Pari Opportunità. Niente da fare invece per Pasquale Sommese ai Trasporti: l’esponente dell’Udc, destinato all’Urbanistica, sarebbe orientato a restare in consiglio regionale, considerato che l’orientamento generale nel centrodestra è quello di evitare il doppio ruolo.

Carlo Tarallo