Federazione Sindacati Indipendenti

Danni anche economici per le Aziende che non adempiono alla Sicurezza sul lavoro

Il miglioramento della salute e della sicurezza sul lavoro è importante non soltanto dal punto di vista umano, bensì anche da una prospettiva economica per le aziende, gli infortuni sul lavoro purtroppo costituiscono anche un onere per quest’ultime e non solo.

Le assenze dal lavoro costano ai lavoratori europei circa un miliardo di euro all’anno. I datori di lavoro devono sostenere i costi delle indennità di malattia, della sostituzione dei lavoratori assenti e della perdita di produttività, in molti casi non coperti da assicurazione.

Il costo degli infortuni sul lavoro e delle malattie professionali è compreso, per la maggior parte dei paesi europei, tra il 2,6% e il 3,8% del prodotto interno lordo (PIL). Un costo che grava sulle singole aziende, ma anche sull’economia nazionale. Particolarmente esposte sono le piccole e medie imprese, in cui si verifica l’82% degli infortuni professionali e il 90% degli infortuni mortali sul lavoro.

I settori che presentano il rischio più elevato di infortuni sul lavoro sono quelli dell’edilizia, dell’agricoltura, dei trasporti e della sanità. Le categorie di persone più fortemente colpite sono i giovani, gli immigrati, i lavoratori più anziani e i lavoratori precari.

Con tali dati è opportuno affermare che un ambiente di lavoro sicuro e salubre è senza dubbio un buon affare.Di seguito vi elenchiamo per informazione le sanzioni per inadempimenti sulla sicurezza sul lavoro, ordinate in modo crescente.

Sanzioni da 500 a 6.600 euro 

* Mancanza riunione periodica di aggiornamento dei programmi di sicurezza (aziende con piuù di 15 lavoratori)

Sanzioni da 750 a 4000 euro o Arresto da 4 a 8 mesi

* Mancanza di formazione e addestramento del personale addetti antincendio, primo soccorso
* Mancanza designazione addetti antincendio, Primo soccorso

Sanzioni da 1.000 a 4.800 euro o Arresto da 2 a 4 mesi

* Mancanza verifica idoneità appaltatori e lavoratori autonomi

Sanzioni da 1.200 a 5.200 euro o Arresto da 2 a 4 mesi

* Mancanza di formazione dei lavoratori

Sanzioni da 1.500 a 6.000 euro o Arresto da 2 a 4 mesi

* Mancanza di DPI
* Assenza della nomina Medico competente (se necessario)
* Mancanza della DUVRI

Sanzioni da 1.500 a 6000 euro o Arresto da 4 a 8 mesi

* Mancanza di informazione ai lavoratori

Sanzioni da 2000 a 4000 euro

* Mancanza della redazione del Documento di valutazione dei rischi o autocertificazione (in base al numero di dipendenti)
* Mancanza valutazione rischio polveri, gas, fumi, vibrazioni, chimico-biologico e rumore
* Mancanza di verifiche da parte del RLS

Sanzioni da 2.500 a 6.400 euro o Arresto da 3 a 6 mesi

* Mancanza di nomina del RSPP