Federazione Sindacati Indipendenti

Sanita’: tagli strozzano Ssn, iniziano a mancare anche garze e aghi

Roma, Sanita’ sempre piu’ strozzata da tagli e risparmi. Le misure di revisione della spesa pubblica, che sulla carta dovrebbero far risparmiare diversi miliardi al Servizio sanitario nazionale, per il momento stanno mettendo a dura prova il sistema. Dal taglio dell’acqua per i ricoverati alla somministrazione di farmaci con il contagocce; dalla carenza di protesi a quella di garze o aghi, cominciano a vedersi i primi effetti – negativi – della spending review.

E’ il quadro che emerge dalle recenti testimonianze di medici e associazioni di cittadini raccolte dall’Adnkronos Salute.

Perche’ sono proprio loro, i camici bianchi e i pazienti, i primi a pagare il conto della spending review, legge che impone alle Asl di tagliare del 5% i contratti di fornitura che vanno dai servizi di lavanderia e mensa a dispositivi medici di alto valore tecnologico come stent o protesi.

(Adnkronos Salute)