Federazione Sindacati Indipendenti

Progetto per disciplinate la Pet Therapy in Lombardia

Un progetto di legge per disciplinare la pet therapy nella sanità lombarda e per consentire l’accesso degli animali in tutte le strutture del servizio sanitario è stato presentato dal gruppo della Lega Nord al Consiglio regionale. In una nota, i consiglieri Fabrizio Cecchetti e Fabio Rolfi ricordano che ”sono notevoli i benefici che si sono potuti registrare dalla sperimentazione della pet therapy, come l’innalzamento dell’umore e delle capacità cognitive nei malati di Alzheimer, l’aumento della capacità relazionali nei casi di disabilità e autismo, facilitazione dell’autostima e integrazione in casi di disagio sociale”.

Dunque, spiegano, il progetto di legge mira a far riconoscere ”il valore terapeutico e riabilitativo, in affiancamento alle cure di medicina tradizionale, delle terapie e attività assistite con animali, garantendo in ogni caso il pieno rispetto del benessere animale ” e organizzando programmi di formazione anche nelle scuole sul rapporto uomo-animale. Il gruppo consiliare lombardo del Carroccio propone, nello stesso progetto normativo, anche ”l’emanazione di un’apposita disciplina per consentire l’accesso dei nostri beniamini nelle strutture residenziali, ospedaliere, pubbliche e private regionali accreditate anche dal Servizio Sanitario ”.

milanotoday