Federazione Sindacati Indipendenti

Asl Na 3 Sud, FSI in stato di agitazione per gli infermieri

“Dobbiamo purtroppo constatare che il senso di responsabilità non è una qualità che appartiene alla nostra Amministrazione e non è utilizzata nei confronti dei lavoratori ed i loro rappresentanti”.

Queste le dure parole che il sindacato FSI, e altri riportano in una nuova missiva indirizzata ai vertici dell’ASL Na 3 Sud e ai dirigenti dei servizi sanitari.

“In una mail del 22 gennaio ore 12.30 – dicono i sindacati – il Direttore del Servizio GRU Dott.ssa Anna Alfieri, comunicava la sospensione delle indennità accessorie con la generica dicitura verifica tecnico contabile sull’appropriatezza degli istituti contrattuali. Tale comportamento è incredibile

ed intollerabile, nei modi, nei tempi e nei confronti di lavoratori che danno un contributo lavorativo fattivo in questi difficili tempi, dove lo stipendio e le competenze accessorie si utilizzano quasi esclusivamente per far fronte alle scadenze mensili.

Il direttore del servizio gru non si può limitare a inviare una e mail di sospensione delle indennita’ accessorie, conoscendo le ricadute sui salari senza convocare preventivamente le oo.ss.”.

I sindacati, quindi, hanno chiesto un incontro chiarificatore, nonché “l’immediato pagamento delle competenze accessorie e dell’incentivazione” oltre “all’impegno già dichiarato di sbloccare la consegna dei ticket mensa per venerdì 24 gennaio”.

stabiachannel.it