Federazione Sindacati Indipendenti

Sicurezza sul lavoro, 27 milioni di incentivi alle imprese

Arrivano 27 milioni e mezzo di incentivi per promuovere la salute e la sicurezza sul lavoro. I soldi destinati dall’Inail alle imprese della Campania sono quasi raddoppiati rispetto all’anno scorso. Venerdì alle 10 febbraio saranno illustrati tutti i dettagli del bando nella sala convegni della Camera di commercio, durante un incontro organizzato dall’Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro in collaborazione con il Consorzio Promos ricerche e Acen. Datori di lavoro, ordini professionali e associazioni di categoria, apprenderanno così come accedere ai finanziamenti per progetti finalizzati al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

In Campania si registra un calo degli infortuni sul lavoro: nel 2012 gli incidenti sono stati complessivamente poco più di 20 mila (in calo dell’8 e 86 per cento rispetto al 2011) mentre gli incidenti mortali sono stati 52, ovvero 10 in meno rispetto all’anno precedente.

Con questo bando l’Inail finanzierà, in particolare, la sostituzione e l’adeguamento di attrezzature di lavoro antecedenti al 21 settembre 1996. Vista la crisi, la copertura dei costi ammissibili sarà innalzata dal 50 per cento al 65 per cento, per un importo compreso tra un minimo di 5mila euro e un massimo di 130mila euro. All’incontro di venerdì interverranno il presidente della Camera di commerico di Napoli Maurizio Maddaloni, il presidente dell’Acen Francesco Tuccillo, l’amministratore delegato del Consorzio Promos ricerche Ferdinando Flagiello e il direttore regionale dell’Inail Emidio Silenzi

napoli.repubblica.it