Federazione Sindacati Indipendenti

Sulmona, straordinari pagati a metà, il Sindacato FSI diffida la Asl

SULMONA – “Sappiamo che è difficile non capire le cose quando non si vivono sulla propria pelle, ma le assicuriamo che la sua decisione di pagare le indennità accessorie ordinarie solo al 50 per cento ha aumentato esponenzialmente le difficoltà della maggior parte dei dipendenti della Asl Avezzano – Sulmona – L’Aquila, che con lo stipendio bloccato da anni riescono a mala pena a far quadrare i conti.

Diffidiamo con contestuale messa in mora e riservandoci ogni azione di tutela a procedere non oltre lo stipendio di febbraio alle spettanze arretrate”.

In una lettera al manager della Asl, Giancarlo Silveri, il Sindacato FSI e altre OO.SS. lo diffidano al pagamento degli straordinari mancanti entro il mese di febbraio e annunciano, in caso contrario, azioni legali con conseguente richiesta di messa in mora e di risarcimenti più alti. Il mese scorso, infatti, gli straordinari sono stati pagati ai dipendenti solo per metà, gettando nello sconforto i lavoratori.

rete5.tv