Federazione Sindacati Indipendenti

Istat, diminuisce la spesa per il pubblico impiego: -7,8 miliardi

La spesa per i dipendenti pubblici è calata di 7,8 miliardi di euro in 3 anni, tra il 2010 e il 2013. È quanto emerge dalle tavole pubblicate dall’Istat e aggiornate secondo le nuove regole del sistema dei conti nazionali. Il calo è pari al 4,5%. In valori correnti le uscite per i redditi da lavoro dipendente sono scese da 172,548 a 164,747 miliardi.
Blocco del turn over e della contrattazione

I nuovi dati dell’Istituto di statistica sembrano quindi confermare la riduzione della spesa per il pubblico impiego, che risente del blocco del turnover e, soprattutto, del blocco della contrattazione, partito proprio nel 2010. Solo nell’ultimo anno la contrazione è stata pari a 1 miliardo e 415 milioni di euro. Guardando nel dettaglio alle retribuzioni lorde, al netto dei contributi a carico della Pa, le uscite sono diminuite di 6 miliardi 751 milioni di euro, sempre nel confronto tra il 2010 e il 2013 (-5,5%).

corriere.it