Federazione Sindacati Indipendenti

Lombardia. Arrivano a Presidenza Consiglio Regionale relazioni tecniche allegate a riforma socio-sanitaria

Con l’intento di sciogliere i rilievi formali espressi sulla proposta di legge di riforma del sistema socio-sanitario dalla commissione regionale per la Sanità il presidente della Regione Lombardia, Roberto Maroni, questo pomeriggio si è confrontato con il presidente della commissione regionale per la Sanità, Fabio Rizzi, spiegandogli che sia la relazione tecnica che quella economico-finanziaria allegate alla proposta di legge sono state regolarmente inviate alla Presidenza del Consiglio Regionale nei giorni scorsi.

“Il presidente Maroni – spiega una nota della Regione – ha fatto presente che la proposta di legge di riforma del sistema socio-sanitario è stata approvata dalla Giunta regionale il 23 dicembre e trasmessa al consiglio regionale il 30 dicembre, mentre il nuovo regolamento del Consiglio Regionale è entrato in vigore il primo gennaio”.

Tuttavia Maroni, prosegue la nota, “ha dato la sua disponibilità, come atto di cortesia per evitare mere questioni formali, ad apportare le modifiche richieste dal nuovo regolamento del Consiglio Regionale al testo della proposta di legge di riforma del sistema socio-sanitario, modifiche che verranno apportate già nella seduta della giunta regionale di venerdì 16 gennaio, per venire in tal modo incontro alle nuove esigenze del Consiglio Regionale e risolvere la questione subito”.

“Ho appreso con assoluto favore – ha spiegato a sua volta il presidente della commissione regionale per la Sanità, Fabio Rizzi – il chiarimento fornitomi dal presidente Roberto Maroni, che ringrazio per la buona volontà dimostrata con l’offerta di effettuare le modifiche formali richieste dal nuovo regolamento. In questo modo si dissipano tutte le nebbie strumentalmente create in commissione da alcuni gruppi politici e così la prossima settimana l’iter legislativo della proposta di legge potrà riprendere in maniera assolutamente regolare”.

E, come concordato nella riunione dei capigruppo che si è tenuta l’altro ieri, venerdì prossimo, 16 gennaio, alle ore 13, si insedierà il tavolo tecnico-politico di maggioranza che accompagnerà la discussione della riforma del sistema socio-sanitario lombardo. Di questo tavolo, presieduto da Maroni, faranno parte un rappresentante per ogni gruppo politico di maggioranza, il vice presidente e assessore alla Salute Mario Mantovani e l’assessore alla Famiglia, Solidarietà sociale, Volontariato e Pari Opportunità Maria Cristina Cantù.

quotidianosanita.it