Federazione Sindacati Indipendenti

Nel 2014 in Lombardia la Gdf ha scoperto 2 evasori totali al giorno, denunciati 2.863 soggetti

Due evasori totali al giorno, per un totale di 729 soggetti completamente estranei al fisco. E’ quanto ha scoperto la Guardia di Finanza in Lombardia nel 2014. “Si tratta di soggetti -spiega il generale Sebastiano Galdino nel corso della presentazione del rapporto annuale 2014 che si è tenuta a Milano- spalmati in tutte le categorie economiche, dal piccolo imprenditore o artigiano al grande contribuente che, magari attraverso le esterovestizioni, sfugge al fisco”.

Nel corso dello scorso anno, inoltre, i militari delle fiamme gialle hanno effettuato circa 12.000 controlli e hanno concluso oltre 3.700 indagini di polizia giudiziaria. Nel corso del 2014, inoltre, la Gdf della Lombardia ha effettuato 135 interventi di contrasto all’evasione fiscale internazionale. Si tratta, in particolare, di 30 casi di esterovestizione relative a persone fisiche o giuridiche, di 16 stabili organizzazioni non dichiarate in Italia di società estere, 57 casi di acquisti da parte di operatori situati in paesi o territori a fiscalità privilegiata e 32 casi di transfer pricing.

Sul fronte dell’economia sommersa, quindi, sono stati individuati 4.628 lavoratori irregolari di cui 1.096 completamente in nero. E ancora: ben 2.863 sono stati i soggetti denunciati per reati fiscali di cui 85 arrestati. Si tratta di persone che, a vario titolo, hatto effettuato dichiarazioni fraudolente attraverso fatture o altri documenti per operazioni inesistenti (901), hanno presentato dichiarazioni infedeli (227), hanno omesso di presentare la dichiarazione (412), hanno emesso fatture per operazioni inesistenti (725), hanno occultato o distrutto documenti contabili (248) o hanno percepito compensazioni indebite (101).

Nel 2014, quindi, la Gdf della Lombardia ha esegutio 4.342 varifiche fiscali di cui 312 nei confronti di professionisti, 7.499 controlli fiscali, 45.400 controlli relativi all’emissione di scontrini e ricevute, di cui 15.165 irregolari, cioè uno su tre. Poi 12.000 controlli sulla circolazione delle merci su strada e 3.300 identificazioni di soggetti in possesso di beni sintomatici di alta capacità contributiva. Sono state quindi avviate indagini finanziarie nei confronti di 461 soggetti.

adnkronos.com