Federazione Sindacati Indipendenti

I sindacati protestano per il mancato pagamento dei premi di incentivazione

A margine della conferenza stampa, ieri le rsu sindacali di Fsi e altre OO.SS del personale dello Zooprofilattico sono tornate a ribadire in una nota che i dipendenti non hanno nulla da festeggiare per il 75° compleanno dell’istituto. I problemi segnalati ruotano sempre intorno alla liquidazione degli incentivi e al contenzioso dei tecnici laureati. «La mancata certificazione del bilancio 2013 da parte del collegio dei revisori», si legge nella nota dei sindacati, «ha causato, per il personale non dirigente, la liquidazione parziale del premio incentivante 2013 ed il mancato pagamento per il 2014 e 2015.

Il premio di produzione costituisce elemento integrativo della retribuzione di base e, per la quasi totalità del personale, rappresenta una risorsa indispensabile a sostenere l’economia familiare. In merito alla lunga e complessa situazione dei tecnici laureati – uno dei motivi della mancata certificazione da parte dei revisori dei conti del bilancio 2013 – appare assai improbabile una risoluzione in tempi brevi tale da permettere lo sblocco dei fondi incentivanti».

Il presidente del Cda Manola Di Pasquale ha avuto modo di chiarire nel corso della conferenza stampa che per gli incentivi c’è la disponibilità della Regione a trovare una soluzione per liquidarli. Stessa disponibilità ha manifestato anche il Molise. «È stato già convocato un tavolo tecnico per risolvere il nodo e il Cda attende di conoscere chi saranno gli interlocutori che la Regione Molise intende inviare a partecipare», ha detto il presidente.

Circa il rischio di licenziamento per i 34 dipendenti assunti con il corso-concorso, Di Pasquale e Mattioli hanno detto che è in corso una fase di conciliazione e che circa il 70% del personale
coinvolto nel contenzioso ha accettato l’ipotesi conciliativa. Intanto le rappresentanze sindacali sostengono che i dipendenti lavorano da tre anni demotivati e auspicano certezze sulle pendenze in tempi brevi, onde evitare di mettere in atto azioni a tutela dei loro diritti. (m.d.t.)

ilcentro.gelocal.it