Federazione Sindacati Indipendenti

Falso medico ed evasore totale denunciato dalla Finanza di Jesolo

Una professione abusiva, visto che la laurea non l’avrebbe mai conseguita. L’uomo, da anni si spacciava per un medico chirurgo curando pazienti che si sottoponevano a lui ignari della sua falsa Laurea appesa nel suo studio.

A scoprire il falso medico sono stati gli agenti della Guardia di Finanza di Jesolo i quali hanno denunciato l’uomo alla Procura.

Pur essendo titolare di Partita IVA per l’esercizio di attività non sanitarie inerenti il benessere della persona, il falso medico, non dichiarava alcun reddito dal 2004.

In pratica, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti il falso chirurgo si era costruito una rete di pazienti che ruotava intorno alle 800 visite all’anno. Indagini approfondite e correlate hanno anche accertato che l’uomo non è affatto in possesso del titolo di studio dichiarato, ossia una laurea in in medicina e chirurgia.

Quest’ultime avrebbero dichiarato di essere state visitate dal denunciato, di avergli sottoposto ad esame referti strumentali e di essere state trattate con terapie manipolative consistenti, in numerosissimi casi, nel rientro delle ernie con pressioni esercitate mediante le dita o ricorrendo all’uso di attrezzi rigidi.
Al termine alle operazioni di polizia giudiziaria, la Tenenza di Jesolo ha sottoposto il falso medico ad un attento esame sul piano fiscale che ha condotto alla contestazione, nelle annualità non già prescritte, di ricavi non dichiarati per circa 300.000,00 euro ed I.V.A. per circa 60.000,00 euro. Si è scoperto, inoltre, che il falso medico aveva percepito dal Comune dei benefici a sostegno del reddito per oltre 30mila euro. Il falso medico dovrà quindi rispondere di esercizio abusivo della professione medica.

stadio24.com/