Federazione Sindacati Indipendenti

Inabile per l’Inail guida il pulmino e fa traslochi

VICENZA. Era in malattia dal lavoro, per infortunio, ma era molto attivo come autista per traslochi, trasporti e altri servizi. I carabinieri del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Vicenza hanno denunciato per truffa aggravata in stato di libertà M.M., 52 anni, autista di Torri di Quartesolo, in quanto è emerso che, durante il lungo periodo di inabilità temporanea al lavoro retribuitagli dall’Inail (25.500 euro), l’uomo svolgeva altre attività. Dopo l’infortunio

occorsogli nel settembre 2014 e protrattosi sino al novembre 2015, il 52enne risultava impossibilitato a svolgere il proprio lavoro, perché deficitario nella motilità degli arti superiori aveva effettuato traslochi e trasportava con un pulmino a nove posti i giocatori di una società sportiva.

mattinopadova.gelocal.it