Federazione Sindacati Indipendenti

TERREMOTO IN CENTRO ITALIA

Il terremoto
che ha colpito il Centro Italia provocando diverse vittime e migliaia di sfollati, costituisce una tragedia di dimensioni epocali per la nostra collettività. Un numero di persone difficilmente stimabile, è rimasto senza casa e ha perduto tutto.

Il fenomeno sismico di magnitudo 6 ha avuto come epicentro Accumoli, in provincia Rieti nel Lazio, ma la scossa è stata avvertita in modo nettissimo in tutte le Marche, da Ascoli Piceno fino ad Ancona, ma anche nella provincia di Pesaro le persone sono state svegliate dal movimento della terra.

Tutti i quadri della FSI, esprimono il proprio cordoglio per le vittime e i loro familiari.

Adesso occorre far fronte all’emergenza e far giungere agli amici colpiti dal sisma i soccorsi necessari. La solidarietà nazionale si è già mobilitata. La protezione civile e le associazioni umanitarie sono già presenti con i loro volontari e operatori nelle zone disastrate ed è stato mobilitato l’Esercito per far fronte all’emergenza. Una componente del 6/o reggimento Genio di Roma, con mezzi speciali, è già partita verso le zone colpite dal sisma.

Sono stati attivati i numeri di emergenza della Protezione Civile 800840840 e della sala operativa della Protezione Civile Lazio:803555

Come abbiamo già fatto in altre occasioni, la FSI in collaborazione con altre organizzazioni sarà promotrice di una grande raccolta di fondi per chiedere ai lavoratori ed alle Aziende Sanitarie un piccolo contributo volontario da dedicare a coloro che hanno perso TUTTO.

Questo è un modo forte per far vivere in questo momento di difficoltà che il nostro paese sta affrontando quel grande senso di solidarietà civile che contraddistingue la nostra Collettività.

solidarieta_fsi

FSI UFFICIO STAMPA
SEGRETERIA GENERALE