Federazione Sindacati Indipendenti

Equitalia: condono nel 2017 per 3 milioni di contribuenti

Equitalia, previsto condono nella legge di Bilancio 2017. Il condono potrebbe interessare quasi tre milioni di contribuenti, sia cittadini che imprese, una sanatoria su interessi di mora, sanzioni e aggio di riscossione sulle cartelle esattoriali.

Un provvedimento che sarebbe catalogato tra le misure di contrasto all’evasione fiscale in quanto agevola l’adesione dei contribuenti alle richieste congiunte di Equitalia e Agenzia delle Entrate.

Equitalia: stima del Fondo monetario
Secondo una stima congiunta del Fondo monetario internazionale e dell’Ocse, alla fine di settembre del 2015 il debito fiscale degli italiani ammontava a 756 miliardi di euro. Scomputando circa 180 miliardi di debiti fiscali non dovuti, si giunge a una cifra molto prossima ai 600 miliardi,
Il valore dei ricorsi presentati alle commissioni tributarie provinciali e regionali nei dodici mesi a giugno 2016 si aggira attorno ai 40 miliardi di euro. Oltre il 70% delle controversie attiene a persone fisiche e il tributo maggiormente contestato è l’Irpef. Il valore medio è di circa 80mila euro e rientra pienamente nella soglia dei 100mila euro che potrebbe essere individuata dalla prossima legge di Bilancio 2017.

Equitalia: condono per gettito nelle casse dello Stato
Nell’anno 2014 la “rottamazione” varata da Enrico Letta con la Stabilità produsse circa 800 milioni di introiti. È stimabile, tuttavia, che una simile agevolazione possa consentire di superare la soglia dei 2 miliardi accompagnandosi a un gettito equivalente atteso dalla voluntary-bis. Ha commentato il presidente di Confedercontribuenti, Carmelo Finocchiaro: “questo è l’ultimo treno a disposizione di Renzi per riconquistare la fiducia dei cittadini”.

investireoggi.it