Federazione Sindacati Indipendenti

Il Tar del Lazio sul diritto del contribuente di prendere visione delle cartelle esattoriali in possesso di Equitalia

Con la sentenza n. 4890/2017 il Tar dal Lazio ha che sancito il diritto del contribuente a prendere visione e a fare eventuale copia delle cartelle esattoriali in possesso di Equitalia e dell’Agenzia delle Entrate, anche se le stesse sono state a lui regolarmente notificate.

L’Agente della riscossione ha infatti l’obbligo, per legge (art. 26 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602), di “conservare per cinque anni la matrice o la copia della cartella con la relazione dell’avvenuta notificazione o l’avviso del ricevimento ed ha l’obbligo di farne esibizione su richiesta del contribuente o dell’amministrazione.”

anclsu.com