Federazione Sindacati Indipendenti

Agenas. Al via Tavolo istituzionale dell’assistenza territoriale

Medicina di iniziativa, Case della Salute e modelli alternativi; assistenza domiciliare; integrazione ospedale-territorio e sociosanitaria; sistema di valutazione delle reti socioassistenziali e Formazione; aggiornamento professionale.

Sono queste le cinque priorità del tavolo Tavolo Istituzionale, previsto dal Dm 70/2015 (allegato1punto 8) per la riorganizzazione della rete dei servizi territoriali (RE.SE.T) e l’integrazione dell’assistenza ospedale-territorio che si è insediato presso Agenas.

Il tavolo, coordinato dall’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali, è composto da rappresentanti del Ministero della Salute, di Agenas, delle Regioni indicate dalla Commissione Salute: Lombardia, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche, Campania, Abruzzo e Toscana, oltre che da esperti in materia di territorio e dei relativi servizi.

La necessità di confronto, di collaborazione e di condivisione sul tema della riorganizzazione della medicina territoriale sono i motivi per i quali Agenas ha già incontrato il 10 marzo scorso le Associazioni professionali e le principali rappresentanze sindacali del mondo della sanità territoriale.

quotidianosanita.it