Federazione Sindacati Indipendenti

FIRMATO IL CONTRATTO NAZIONALE DEL COMPARTO DELLA SANITÀ

Oggi 23 Febbraio 2018 l’Aran e le Organizzazioni Sindacali maggiormente rappresentative hanno sottoscritto il Contratto Nazionale del Personale del Servizio Sanitario Nazionale.

Quella firmata oggi è la cosiddetta pre-intesa. Successivamente ai controlli di rito della Corte dei Conti e delle altre istituzioni componenti, verrà sottoscritto il testo definitivo del CCNL.

DOPO CIRCA 10 ANNI DI BLOCCO DELLA CONTRATTAZIONE LE LAVORATRICI ED I LAVORATORI DELLA SANITÀ POTRANNO BENEFICIARE DI NUOVI DIRITTI NORMATIVI, PROFESSIONALI ED ECONOMICI.

Il nuovo Contratto Nazionale ha modificato sostanzialmente diversi istituti Contrattuali. I cambiamenti riguardano il sistema delle relazioni sindacali, la definizione di nuovi incarichi che supereranno le funzioni di coordinamento e le posizioni organizzative. È stata ridefinita tutta la parte del rapporto di lavoro, compreso l’orario di lavoro, le ferie, i permessi, il diritto allo studio, la formazione, i contratti a tempo determinato, il codice disciplinare, ecc.

Le modifiche hanno riguardato anche i Fondi Contrattuali che da 3 sono passati a 2.

Resta una forte insoddisfazione della F.S.I. sulle risorse economiche messe a disposizione dal Governo e dalle Regioni. Dopo 10 anni di blocco dei salari ed in presenza di una crisi economica che ha tartassato i ceti medi e le classi sociali più deboli, sarebbe stato doveroso e necessario ridurre il forte divario esistente tra gli stipendi dei lavoratori italiani e quelli dei nostri colleghi europei.

Nonostante ciò la F.S.I. ha deciso di firmare il contratto Nazionale al solo scopo di aprire una nuova fase che veda protagonisti i lavoratori della sanità per acquisire nuovi diritti normativi, professionali ed economici.

Nei prossimi giorni verrà diffuso il testo integrale del nuovo contratto nazionale a tutti i nostri associati ed ai lavoratori per realizzare una capillare informazione e consultazione sui contenuti del nuovo accordo.

Infine, in riferimento al contenzioso interno alla F.S.I., è doveroso sottolineare che l’ARAN ha continuato a mantenere un comportamento di rigorosa neutralità ed il CCNL è stato firmato da entrambe le fazioni che si contendono la legale rappresentanza del sindacato.

DARIO LUIGI CAGNAZZO, nella qualità di Segretario Generale della F.S.I., ha sottoscritto il contratto nazionale smantellamento, di fatto, tutte le bugie e le invenzioni di Bonazzi.

Oggi viene ribadito è confermato che noi abbiamo il diritto ed il dovere, di rappresentare la F.S.I. ed avere le conseguenti prerogative sindacali previste dalla normativa vigente.

LA LOTTA INTERNA AL NOSTRO SINDACATO NON È FINITA MA OGGI ABBIAMO PORTATO A CASA UN GRANDE RISULTATO, CHIARO, FORTE E VISIBILE.

 

LA SEGRETERIA GENERALE FSI

 

IPOTESI CCNL SANITA’ 23 febbraio 2018_firma_SITO