Federazione Sindacati Indipendenti

Offerte di lavoro, ma nessuno risponde: ecco i mestieri più ricercati

Trovare lavoro in Italia non è facile, anche se le aziende cercano e spesso rimangono senza personale. Un paradosso che compare nei report economici del governo che, pur certificando l consolidamento della ripresa economica, vedono la maggior parte delle aziende produrre meno di quello che potrebbero proprio perché non si riesce a trovare operai specializzati.

Sembra un paradosso dopo dieci anni di crisi e una disoccupazione giovanile a livelli record, ma è la realtà di tanti distretti industriali dove le aziende sono tornate ad assumere, ma faticano a trovare personale, perché non ci sono i profili professionali giusti o, ancora più incredibile, non ne trovano a sufficienza.

In un reportage di Alessandra Zompatori per Sky Tg24 le telecamere sono entrate nel distretto industriale di Padova, dove l’economia corre a velocità doppia rispetto al resto dell’Italia e la mancanza di operai specializzati nel settore della meccanica ferma gli stabilimenti.

“Nelle campagne venete gli imprenditori vanno a “caccia” di lavoratori, di ragazzi appena usciti dalle scuole, con un minimo di specializzazione, ma sono troppo pochi rispetto alla richiesta di produzione. Lino Beghin, imprenditore di Castelfranco Veneto, da trent’anni nel settore della meccanica di precisione, è arrivato fino in Romania per cercare operai specializzati”.

I mestieri più richiesti dal mondo del lavoro
Ma quali sono allora davvero i mestieri più richiesti dal mondo del lavoro? Secondo gli ultimi dati di Unioncamere e Anpal ad aprile su 143mila posizioni offerte agli under30, il 30 per cento è “di difficile reperimento”, cioè le imprese fanno fatica a trovare il candidato giusto.

Spiccano ai primi tre posti dei profili più difficili da collocare, i periti tecnico-informatici, gli ingegneri, gli artigiani e gli operai specializzati.

Secondo le stime di Confindustria le imprese nei prossimi anni avranno bisogno di 272mila addetti in più da impiegare nei settori chiave della manifattura meccanica, chimica, tessile, alimentare e delle nuove tecnologie: nel 60% dei casi si tratta di tecnici e laureati in materie scientifiche.

Le 10 professioni più richieste nel mese

I titoli di studio più richiesti
Le aziende richiedono in maggior parte laureati con indirizzo economico, diplomati in finanza e marketing, ma anche turismo, enogastronomia e ospitalità, e professionisti della ristorazione e della meccanica.

Le opportunità di lavoro

Todayit